❓LO SAPEVI? 👩

Essendo un dispositivo estremamente sofisticato, il laser richiede delle attenzioni particolari.
D’estate la temperatura spesso diventa insopportabilmente elevata, sottoponendo persone e macchinari ad uno stress eccessivo.

Tutti i dispositivi che necessitano di un sistema di raffreddamento hanno bisogno di lavorare in ambiente climatizzato, generalmente ad una temperatura non superiore ai 26°.

Pertanto ti conviene attrezzare la tua cabina con un climatizzatore, al fine di poter garantire la migliore prestazione dei tuoi macchinari.

Uno stratagemma che potrebbe aiutarti è anche collocare un ventilatore in corrispondenza delle griglie di aerazione, accertandoti sempre che queste siano libere da qualsiasi tipo di occlusione e che l’aria possa circolare liberamente.

Talvolta può succedere che il sensore dell’acqua sia “starato”, o che le ventole, le celle di peltier o il radiatore non funzionino. In questo caso una verifica da parte dell’assistenza tecnica è indispensabile.