❓LO SAPEVI? 👩

L’epilazione laser è una delle tecniche più efficaci per la rimozione permanente dei peli superflui.

La luce laser colpisce il follicolo pilifero, danneggiandolo e impedendo la crescita futura dei peli, ma è bene sapere che non tutti rispondono ugualmente bene a questo trattamento.

Questo articolo esplora i motivi per cui l’epilazione laser è meno efficace, se non impossibile, sui peli rossi.

Principi di Fototermolisi Selettiva

L’epilazione laser si basa sul principio della fototermolisi selettiva. Il laser emette una luce con una specifica lunghezza d’onda che viene assorbita dalla melanina, il pigmento responsabile del colore del pelo. Quando il raggio laser viene assorbito dalla melanina, la sua energia si trasforma in calore, che danneggia il follicolo pilifero denaturando le proteine che lo costituiscono, senza intaccare la pelle circostante.

Questo processo riduce la capacità del follicolo di produrre nuovi peli.

Tipi di melanina

Esistono due tipi principali di melanina: eumelanina e feomelanina. L’eumelanina è il pigmento dominante nei peli scuri (neri e marroni), mentre la feomelanina è prevalente nei peli biondi e rossi.

 

Perché il laser non è efficace sui peli rossi?

Il laser per l’epilazione è progettato per colpire l’eumelanina. La Scienza ci dice che questo tipo di melanina assorbe efficacemente la luce del laser, permettendo la conversione in calore necessario per distruggere il follicolo pilifero. 

Al contrario, la feomelanina dei peli rossi non assorbe la luce laser con la stessa efficacia. Questo significa che i peli rossi non si riscaldano abbastanza per danneggiare i follicoli piliferi, rendendo il trattamento inefficace.

Oltre alla differenza nell’assorbimento della luce, i peli rossi tendono anche ad avere una minore concentrazione di melanina rispetto ai peli scuri. Questo riduce ulteriormente la capacità del laser di generare il calore necessario per danneggiare il follicolo.

Quindi si escludono a priori i trattamenti le persone con capelli/peli rossi?

Non esattamente.

Quando non si ha la certezza di trovarsi davanti ad una persona con peli ricchi di feomelanina, è bene analizzare con una microcamera l’area da trattare.

Potrebbe trattarsi di un “falso rosso”, che in realtà ha, magari solo in una specifica area corporea, peli castani.

Così come può accadere il contrario, soggetti castani che in realtà sono rossi.

 

 

L’importanza del check-up iniziale

Per evitare ogni genere di problematica e dare aspettative sbagliate, è bene dedicare tutto i tempo necessario ad un check-up accurato PRIMA di iniziare ad eseguire qualsiasi trattamento.

Fonti:

Gadberry, C.  “Laser hair removal for lighter skin types with non-pigmented or light hair: an investigation and clinical evaluation.” Lasers in Surgery and Medicine, 40(5), 324-327

Ross, E.V., Ladin, Z., Kreindel, M., & Dierickx, C.  “Theoretical considerations in laser hair removal.” Dermatologic Clinics, 23(1), 69-85